Note e...    appunti disordinati di e sul cioccolato
NdC NdcEBbWCdCJuniorPan&

 Login

 Password

Ricorda
Artigiani vs Industria. di Ab-
Indice per argomenti
L'archivio del forum di NdC.

Formato della pagina

Classic   Bianco&Nero   Car.Grandi 
Cerca
Link interessanti
Axy.news: notizie e attualità
- Cucina e ricette
- Enogastronomia
Articolo inserito il 3 apr 2012
Devo ammettere che non passo spesso da queste parti, non sono l'unico d'altra parte: un po' tutti facciamo cose diverse adesso. Quasi tutti.
Ma se qualcuno passasse mi piacerebbe sentire la sua opinione su una cosa a cui pensavo guidando prima...
Viene da una piccola storia, due piccoli fatti, il primo Ŕ che qualche settimana fa ho comperato una colomba di un noto marchio industiale che fanno qui vicino. Devo dire che mi ha stupito, credo molto abbia inciso il fatto che fosse stata fatta in quei giorni (dall'odore che si sentiva dalla strada), ma soprattutto non aveva proprio niente da invidiare a quelle che vengono descritte come il "massimo" fatte da pasticcieri, spesso "maestri" pasticcieri. Era davvero pi¨ buona della maggior parte di quelle che ho assaggiato degli artigiani. Forse quelle saranno fatte con ingredienti migliori, non metto in dubbio, ma il risultato finale Ŕ peggiore, secondo me ovviamente.
Ma proprio oggi ho preso un croissant in un semplice autogrill, non ricordo la catena ma anche in questo caso era davvero buono, sempre meglio di molti di pasticceria.
Adesso magari non tanto adesso ma in passato, girando per l'italia per lavoro, avevo l'abitudine di andare a cercare le pasticcerie pi¨ o meno famose e assaggiare le loro proposte. L'ho giÓ detto altre volte: onestamente certe volte ho assaggiato delle cose davvero mediocri, quello che mi ha un po' stupito Ŕ il livello medio. Ammetto che era un po' che non prendevo un croissant in autostrada, anni direi :-)
Allora pensavo: ma Ŕ davvero cosý triste? nel senso che si trovano sempre pi¨ libri, pubblicitÓ, trasmissioni televisive e alla radio che raccontano di artigiani che sembrano piccoli gnomi di altri tempi che producono meraviglie poi alla prova dei fatti sono molto meno fantastici. Un po' come se fosse tutta pubblicitÓ... un po' triste per me.
la riproduzione é vietata se non vengono rispettate le condizioni riportate in questa pagina
Art.n° 6977 Stampa

Commenti / idee sulla ricetta:

Ab+inviato   mercoled├Č 4 apr 2012 alle 12:42Msg. Prec.   Top  
Siamo nel periodo di Quaresima: mi sto impegnando a pensare bene di tutti e a essere buona. Voglio credere nella buona fede di molti degli autori di blog, libri, editoriali e programmi televisivi. Diciamo che ci credo.
Da questo pensiero ne deriva un altro meno buono (e cerco di cacciarlo via): forse il gusto di questi autori/editorialisti ├Ę molto semplice e molto suggestionabile. Poca differenza tra loro e tutti quelli che dicono che il vero e unico cioccolato ├Ę fondente e con un 85% di cacao minimo, che il caff├Ę va bevuto amaro, che la Nutella ├Ę per i poveri di spirito.
S├Č, ci sono prodotti industriali nettamente superiori a quelli dell' artigiano largamente pubblicizzati nelle riviste di settore.
Ab-inviato   mercoled├Č 4 apr 2012 alle 23:14Msg. Prec.   Top  
Ari! ├Ę bello ritrovarsi qui ogni tanto... pensavo che non leggesse pi├╣ nessuno ;-) dovevo giusto rinnovare il domnino e anche l'altro...
Comunque visto che ├Ę la settimana santa vogliamo fare penitenza oltre che essere buoni? :-) allora diciamola tutta: anche noi, qui, abbiamo preso delle cantonate mica male! Abbiamo di certo conosciuto belle persone e bravi professionisti, ma anche gente che non valeva niente... o no? ;-)
Se hai dei dubbi un giretto su internet ti dovrebbe chiarire le idee ;-)
Ab+inviato   gioved├Č 12 apr 2012 alle 18:48Msg. Prec.   Top  
S├Č, abbiamo preso le nostre cantonate ;-) Dopo vado a fare un giretto su internet e so gi├á cosa cercare!
vogliadidolciinviato   mercoled├Č 4 apr 2012 alle 15:04Msg. Prec.   Top  
hai detto bene, ├Ę tutta pubblicit├á. io ho provato molte cose di un noto pasticcere che va anche in tv e devo dire che..essere mediocri era fargli un comlimento! il limone si sentiva che era chimico, la crema per niente buona...mentre dove lavoravo io che era una cate facevamo delle brioches buonissime che non avevano niente da invidiare alle altre!
Ab-inviato   mercoled├Č 4 apr 2012 alle 23:26Msg. Prec.   Top  
...ho come la sensazione di sapere di chi parli, non ci vuole Poirot per arrivarci d'altra parte... ma per quello come altri casi simili devo dire che molta della parte di colpa la hanno anche i colleghi, secondo me.
Non si può sostenere o fare gli indifferenti di fronte a certe schifezze: ne va della nomea della categoria. Non si possono prendere cioccolatini di altri e venderli come propri. Non c'entra l'economicità o la praticità della cosa: ci vuole prima di tutto un'etica nel lavoro, sia per vedere cose del genere, sia anche a venderle a chi le rivende.
Per tornare al tema: le brioche mi hanno davvero stupito. E' la prima cosa che assaggio in una pasticcieria e ce ne sono poche davvero buone, ma ad assaggiarle non mangiarle ascoltando improbabili descrizioni tipo "...con lievito naturale". Forse bisognerebbe spiegare a certi che non ├Ę come si fanno, o la difficolt├á tecnica, ma ├Ę il risultato che conta prima del resto.
vogliadidolciinviato   venerd├Č 6 apr 2012 alle 11:15Msg. Prec.   Top  
per sviare ogni dubbio dico solo che era un pasticcere del sud...e invece per tornare alla vendita illecita di cioccolatini....devo dire che purtroppo ├Ę fin troppo diffusa tra i grandi cuochi! che tristezza..
Ab-inviato   marted├Č 10 apr 2012 alle 9:04Msg. Prec.   Top  
Vedi che avevo capito male;-)
Adesso credo di aver capito, gli indizi dovrebbero essere sufficienti e posso dirti che quello che ho assaggiato di suo (e credo proprio che fosse suo e non fatto nella sua pasticcieria) non era male. Niente di particolare ma ho assaggiato di peggio.
vogliadidolciinviato   marted├Č 10 apr 2012 alle 18:39Msg. Prec.   Top  
no io invece l'ho provato qui in un ristorante delle mie zone che aveva un sacco di dessert da fine men├╣ suoi..uno peggio dell'altro! sentivi proprio il sapore di chimico negli aromi ripeto..che tristezza..
ps sapevo che avevi capito male e cosi ho specificato :)
Ab+inviato   gioved├Č 12 apr 2012 alle 18:55Msg. Prec.   Top  
Passi per la vanillina che nei dolci tradizionali ├Ę pi├╣ che lecita. Ma l' aroma sintetico di limone, al sud, ├Ę difficile farselo andar bene.
Ab+inviato   gioved├Č 12 apr 2012 alle 18:55Msg. Prec.   Top  
Passi per la vanillina che nei dolci tradizionali ├Ę pi├╣ che lecita. Ma l' aroma sintetico di limone, al sud, ├Ę difficile farselo andar bene.
julieninviato   marted├Č 17 apr 2012 alle 19:15Msg. Prec.   Top  
Io tempo fa periodo di Natale feci una prova con tutti i parenti
Test 4 pandori.
1 semplice ma nota pasticceria in milano 27€ al kg
2 bauli nn ricordo prezzo al kg
3 semplice ma noto panificio di padova
4 pasticceria nota in bergamo

Vinse il n┬░1 a seguire di poco il n┬░2. Pandoro 3 e 4 un po' scadenti

sarà la mia sfiga ma io in autogrill mai mangiato croissaint buoni
Cioccolatini? pochi quelli buoni
Ab-inviato   gioved├Č 19 apr 2012 alle 20:18Msg. Prec.   Top  
Non ├ę che faresti il nome del primo classificato?
Di solito vado da Zoia ma ├ę un po'lontano se hai poco tempo...cos├ş non mi dispiacerebbe provare un'altra pasticceria.
Per i croissant devo dire che non li prendo spesso, ma quelli mi avevano sorpreso. Devo ripassarci per vedere se era un caso...;-)
Risposte all'articolo
Ultimi articoli inseriti/comm.
Nelle altre 'stanze'
Prossime manifestazioni/eventi

Tipi di articoli:

Ricette Forum
Lavorazioni Chiacchiere
News/Libri
Manifest./eventi Modifiche al sito
Attualmente 11 ospiti non registrati ... e ci sei tu.     Traffico totale